La Capriata o “arrappat”: piatto tipico della cucina lucana

Era il piatto della festa usato dai contadini lucani nel giorno del ringraziamento per il buon raccolto effettuato dopo la trebbiatura del grano.
Questo piatto è un mix di legumi e di cereali, ma anche un rito collettivo a cui le donne materane per tradizione cucinavano assieme conferendo ciascuna parte degli ingredienti secondo le proprie disponibilità con spirito di solidarietà e di condivisione. Una volta cucinata questa zuppa veniva consumata con del pane abbrustolito in modo comunitario nella pubblica piazza accompagnata da un buon bicchiere di vino.
Diventava così una simpatica occasione per divertirsi, ballando e cantando, al suono di musiche popolari della tradizione lucana.
Era un modo solidale di rispondere con dolcezza ad una natura avara, un ringraziamento per il buon raccolto ottenuto e un auspicio per ottenere nel prossimo futuro nuovi e più consistenti raccolti.
Da alcuni anni la festa del ringraziamento è stata modificata in una Sagra paesana che si svolge annualmente nel mese di agosto a Matera nel borgo La Martella.
Quest’anno si celebra la 47a edizione della Capriata di Matera nel modo tradizionale, cioè in piazza, dove sono allestiti diversi stands entro cui abili cuochi muniti di grossi pentoloni e cucchiaioni, mettono a cuocere in acqua, almeno due dita sopra, i legumi a fuoco lento, dopo averli fatti ammollire per una notte in acqua fredda.
Ai legumi (grano, avena, farro, cicerchie, orzo, miglio, ceci, fagioli, lenticchie e fave) vanno aggiunti patate, sedano, aglio, prezzemolo, basilico, foglie di alloro, peperoncino dolce, cipolla, carote e pomodorini freschi, oltre al sale nella misura necessaria e all’olio extra vergine di oliva.
Il piatto si mangia accompagnato da pane abbrustolito, la tipica bruschetta, e da un buon bicchiere di vino lucano.
Questo piatto semplice ma gustoso diventa così un’occasione per divertirsi e per mantenere in armonia quei rapporti interpersonali tra gente semplice abituata al sacrificio.

Informazione:
APT Basilicata
Sito: www.basilicatanet.it
Pro Loco della Città di Matera tra storia cultura e tradizioni
Via Lucana, 184 – Matera
Telefono: 329 1954667
Sito: www.prolocomatera2019.it

You may also like...