20° Mondiale di Volley maschile: Italia Campione del Mondo

24 squadre si sono confrontate in Polonia e Slovenia dal 26 agosto all’11 settembre 2022 per aggiudicarsi il titolo di campione del mondo di Volley.

Il team azzurro guidato dal CT Fefè De Giorgi, formato dai palleggiatori Simone Giannelli (capitano) e Riccardo Sbertoli, dagli opposti Giulio Pinali e Yuri Romanò, dagli schiacciatori Mattia Bottolo, Daniele Lavia, Alessandro Michieletto, Francesco Recine, dai centrali Simone Anzani, Gianluca Galassi, Leandro Mosca, Roberto Russo, dai liberi Fabio Balaso e Leonardo Scanferla ha vinto la gara di finale contro la Polonia, detentrice del titolo mondiale, a Katowice per 3 – 1 aggiudicandosi, per la quarta volta (1990 – 1994 – 1998 – 2022), il trofeo iridato.

La nazionale di Italvolley conquista così in meno di 12 mesi due titoli: quello europeo ed ora quello mondiale.

Il bolzanino Simone Giannelli, il veterano del gruppo (183 presenze in Nazionale), è stato premiato come miglior giocatore del torneo.

Una vittoria che è al tempo stesso buon risultato sportivo ma anche fair play sia da parte delle formazioni partecipanti che da parte del pubblico.

Per gli atleti l’atteggiamento è stato non solamente privo di comportamenti antisportivi ma, contrariamente ad altri sport come nel calcio, è stato privo di quei contrasti fisici, verbali e litigi. Per il pubblico la correttezza è stata semplicemente eccezionale. Al termine della gara infatti c’è stata un’ovazione di applausi da parte delle due tifoserie presenti alla gara di finale per la formazione vincente. Diversamente da altri sport infatti qui sono mancate le liti, le rappresaglie, l’avversione razziale che molto spesso invece riscontriamo nelle tribune degli stadi di calcio durante la disputa delle gare.

You may also like...