Spaghetti “a’ marenara”

Piatto napoletano per eccellenza “a’ marenara” sono gli spaghetti alla marinara.
Questa ricetta che non ha niente di mare è, come commentato dal simpaticissimo attore Edoardo De Filippo a proposito del piatto di “Spaghetti alle vongole” che non ha le vongole, lasciata alla fantasia di ciascun commensale.
Qualcun altro sostiene che il termine “marenara” è utilizzato come storpiatura linguistica de “a’ la majorana” per la presenza dell’origano “origanum majorana”.
Comunque sia anche in assenza di ingredienti di mare questo piatto di pasta al pomodoro, perché sostanzialmente di questo si tratta, è, pur nella semplicità degli ingredienti, un piatto gustoso, saporito, fresco ed economico che rientra a pieno titolo tra i piatti tipici della cucina tradizionale povera Napoletana.

Ingredienti:
Spaghetti o linguine 100 gr a persona
Pomodoro San Marzano 500 gr
Aglio 2 spicchi
Capperi dissalati 50 gr
Origano un buon pizzico
Olive nere 50 gr.
Acciuga salata tre filetti
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio extra vergine di oliva due cucchiai
Basilico qualche foglia per decorare

Preparazione:
Lavare i pomodori e dopo averli fatti a pezzetti metterli in una terrina e schiacciarli bene con le mani.
Lasciare soffriggere in una padella l’aglio, dopo averlo schiacciato, nell’olio evo e, appena dorato, toglierlo dalla padella.
Tolto l’aglio unire i capperi, i filetti di alice, le olive e fare soffriggere il tutto per circa un buon minuto, quindi aggiungere la passata di pomodoro, sale, pepe ed origano.
Fare cuocere il tutto per circa 10 – 15 minuti. Se il sughetto dovesse restringersi troppo aggiungere un mestolo d’acqua di cottura.
In una pentola capiente mettere a cuocere la pasta e, appena al dente, levarla e scolarla nella padella assieme al preparato di pomodoro e ad un buon pizzico di origano fino a fare mantecare e portare a cottura la pasta.
Aggiustare di sale, aggiungere se necessario qualche altro filetto di alice e impiattare con l’aggiunta di qualche foglia di basilico sminuzzata con le mani ed una manciata di origano fresco.

Foto: napolimilionaria.it

You may also like...

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other