78a edizione Mostra del Cinema di Venezia

Ad Audrey Diwan il Leone d’oro per il film “L’evénement”, a Paolo Sorrentino il Gran premio della giuria per il film “E’ stata la mano di Dio”, Leone d’argento per la miglior regia a Jane Campion per il film “The power of the dog”.

Sabato 11 settembre si è conclusa la Biennale del Cinema di Venezia diretta da Alfredo Barbera. A condurre la serata la madrina della manifestazione l’attrice napoletana Serena Rossi.

Sul tappeto rosso sono sfilati elegantissimi le attrici, gli attori ed i registi delle opere in concorso.

L’Italia si aggiudica tre premi: Il Gran Premio della Giuria che viene assegnato al film “E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino, il Premio Mastroianni viene assegnato all’attore Filippo Scotti giovane protagonista del film “E’ stata la mano di Dio” ed il Premio Speciale assegnato a Michelangelo Frammartino per il film “Il buco”.

Questi i principali premi assegnati al festival del cinema di Venezia:

Leone d’oro per il miglior film: “L’événement” di Audrey Diwan

Gran premio della giuria: “È stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino

Leone d’argento per la miglior regia: Jane Campion per “The power of the dog” 

Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile: Penelope Cruz per “Madres Paralelas“
Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile: John Arcilla per “On the Job: The Missing 8”

Miglior sceneggiatura: Maggie Gyllenhaal per “The lost daughter”

Premio Marcello Mastroianni (a un attore emergente): Filippo Scotti per “È stata la mano di Dio”

Premio speciale della giuria: “Il Buco” di Michelangelo Frammartino

Miglior film della sezione Orizzonti: “Pilgrims” di Laurynas Bareiša

Premio Leone del futuro per la miglior opera prima: “Imaculat” di Monica Stan e George Chiper-Lillemark

You may also like...